Rivista Data Manager

Fin dalla sua fondazione, nel 1976, Data Manager si è proposta esclusivamente come strumento di lavoro e di aggiornamento per gli addetti alle nascenti scienze informatiche.

 

Tra le pochissime testate allora presenti Data Manager ottiene un immediato successo, collocandosi in un range ben preciso, quello "medio alto". Al vertice fra le testate italiane di informatica professionale (indagini Doxa e Demoskopea) nel corso degli anni Data Manager ha saputo mixare esperienze e tendenze del mercato americano con articoli originali sulla realtà esistente in campo nazionale a cura di specialisti e collaboratori esterni.

 

Fra i suoi punti di forza la sempre attenta descrizione dello stato dell'arte del settore, l'anticipazione delle prospettive e delle tendenze di sviluppo delle tecnologie, l'esclusiva ed originalissima analisi delle realizzazioni informatiche nelle più avanzate aziende nazionali ed estere, Data Manager è diventata così un punto di riferimento obbligato nel vasto panorama informatico italiano.